Pericoronite: ecco come curarla

INDICE

Ognuno di noi prima o poi dovrà affrontare delle problematiche riguardanti la salute orale, poiché ci sono molte infezioni e infiammazioni che non ci lasciano dormire e mangiare tranquilli. La salute orale è importante in tutte le fasi della nostra vita perché i problemi possono interessare sia i denti da latte quando siamo bambini, sia i denti del giudizio in età adulta. Una problematica spesso diffusa è la pericoronite che causa gengive gonfie e problemi ai denti del giudizio. Per evitare di incappare in simili disturbi è consigliato sottoporsi regolarmente a visite odontoiatriche. Presso lo studio di Medical Group potrete prenotare una visita da un dentista specializzato che saprà consigliarvi il trattamento idoneo al problema riscontrato.

Cos’è la pericoronite

La pericoronite è un’infiammazione della gengiva che circonda il dente in fase di eruzione. Quando si ha la pericoronite è interessata la parte dei tessuti molli della terza serie di molari, inferiori e superiori, sia a destra che a sinistra della bocca, cioè i denti del giudizio. La pericoronite inoltre fa diventare le gengive gonfie, arrossate e dolenti, e rende fastidioso masticare, con il dolore che potrebbe espandersi anche alla zona dell’orecchio. Ci sono due tipi di pericoronite:

  • Acuta; provoca un attacco improvviso di dolore, anche se spesso ha una durata breve. La pericoronite acuta comporta: difficoltà di masticazione, cattivo sapore in bocca, fastidio alla mandibola ed infine rende le gengive gonfie.
  • Cronica; cioè quando i sintomi della pericoronite acuta si manifestano in maniera costante nel tempo.

pericoronite medical group italia

Sintomi e cause pericoronite

La pericoronite, come abbiamo avuto modo di capire, è un’infezione gengivale che si genera dall’azione dei batteri che si muovono nello spazio tra dente e gengive. La pericoronite più comune è quella che interessa i denti del giudizio, soprattutto quelli inferiori. La pericoronite può essere causata da diversi fattori:

  • Infezioni
  • Residui di cibo; il problema più diffuso sia per quanto riguarda la pericoronite, ma anche per tante altre problematiche della salute orale. È fondamentale spazzolare bene i denti per venir meno a questo tipo di problemi.
  • Traumi e fattori irritativi; riguardano i denti del giudizio poiché si genera un’irritazione derivante dall’emersione del dente del giudizio superiore rispetto a quello inferiore. In questo caso la pericoronite è causata dal dente in fase di eruzione.
  • Posizione del dente; la pericoronite si genera quando è troppo ampio lo spazio tra il germe dentario ed il dente in eruzione. Altre volte invece manca direttamente lo spazio per lasciare il posto al dente del giudizio.

I sintomi sono quelli della pericoronite acuta, quindi dolore ai denti del giudizio, infiammazione, gengive gonfie, fastidi alla mandibola e cattivo sapore in bocca. Ma non finiscono qui, perché il dolore può espandersi anche in altre parti della testa e può provocare: difficoltà ad aprire la bocca, dolore al collo, mal di testa, febbre, dolore all’orecchio, presenza di pus nelle zone infiammate, ingrandimento dei linfonodi della mandibola, fastidio alla mascella, gonfiore sul lato della fascia infiammata.

Come curare la pericoronite

Da Medical Group potrete curare la vostra pericoronite grazie a dentisti specializzati che si prenderanno cura della vostra bocca. Esistono diversi trattamenti:

  • Se la pericoronite è lieve si può risolvere facendo dei risciacqui con dell’acqua salata tiepida o clorexidina, un antisettico. Inoltre è sempre bene lavare quotidianamente i denti, l’uso di uno spazzolino avente delle setole morbide sarebbe più opportuno.
  • Se la pericoronite è transitoria, quindi legata alla imminente eruzione del dente, è consigliato usare degli antidolorifici per alleviare il dolore. Nel caso in cui il dente non fosse nella giusta posizione per uscire, allora il dentista estrarrà direttamente il dente e vi prescriverà degli antibiotici.
  • Se la pericoronite è ad uno stato avanzato è consigliata la chirurgia orale, con l’obiettivo di eliminare il lembo gengivale o estrarre il dente del giudizio. Il dentista pulirà accuratamente l’area per rimuovere il tessuto o il pus danneggiato. Se l’area è infetta, verranno somministrati antibiotici per via orale.
  • Se il dolore e l’infiammazione sono molto gravi, la pericoronite deve essere trattata con degli antibiotici presi per via endovenosa e con un intervento chirurgico per rimuovere il lembo gengivale o il dente del giudizio interessato. Se il caso è complesso, il dentista può richiedere che il paziente venga valutato anche da un chirurgo maxillo-facciale.