Diabete e Denti: ecco come prevenire la perdita di denti

Quella tra diabete e denti può essere definita una relazione complessa. Quando si parla di patologie che interessano il nostro cavo orale si tende a considerarle come indipendenti dal resto del nostro corpo, ovvero come se tali disturbi non possano dipendere da altre condizioni sistemiche. Numerose ricerche hanno dimostrato che tra diabete e denti sussista una relazione bidirezionale in quanto il diabete può incidere sulla salute della nostra bocca e viceversa. É necessario dunque porre maggiore attenzione quando si è affetti da diabete. In Medical Group il dentista fornirà le informazioni necessarie affinché si possa contrastare l’insorgere di patologie quali la parodontite.

In che modo diabete e denti sono collegati tra loro?

Studi scientifici hanno dimostrato che tra il diabete e i denti vi sia una relazione a doppio senso: il soggetto diabetico ha maggiore possibilità di sviluppare patologie del cavo orale e viceversa, chi soffre di parodontite, di sviluppare il diabete. Quest’ultimo è una malattia la cui caratteristica principale è l’iperglicemia, ovvero una condizione in cui si verifica un aumento della concentrazione nel sangue di glucosio in quanto il nostro organismo non è in grado di assorbirlo. La capacità alterata dell’organismo dei soggetti diabetici di reagire ad eventuali infezioni batteriche che interessano il cavo orale favorisce la formazione di placca batterica. Quest’ultima, trasformandosi in tartaro, provoca gengiviti e parodontiti. La parodontite può dar luogo ad una separazione delle gengive dai denti andando a creare delle piccole tasche in cui va a depositarsi la placca batterica. Se non curata per tempo si avrà una progressiva erosione dell’osso con conseguente perdita del dente. Abbiamo detto però che vi è una relazione bidirezionale tra il diabete ed i denti e questo perché è stato dimostrato che chi è affetto da parodontite presenta maggiori probabilità di sviluppare il diabete. Il perchè di tale connessione va ricercata nel fatto che le patologie che interessano le gengive possono incidere negativamente sulla capacità del nostro organismo di controllare il glucosio nel sangue, favorendo così il rilascio di ormoni iperglicemizzanti responsabili dell’iperglicemia.

diabete e parodontite medical group

Diabete e salute orale: ecco cosa fare

Quando si è affetti da diabete, oltre naturalmente a dover tenere sotto controllo la glicemia, è necessario sottoporsi a visite di controllo periodiche dal dentista per poter valutare lo stato di salute del cavo orale e mettere in atto corrette azioni di igiene orale, ovvero:

  • Lavare i denti in modo opportuno dopo ogni pasto;
  • Porre molta attenzione alla possibile presenza di sanguinamento gengivale in quanto sintomo della presenza di un’infiammazione parodontale;
  • Osservare lo stato di salute delle gengive;
  • Utilizzare il filo interdentale;
  • Utilizzare lo scovolino per eliminare gli eventuali residui di cibo tra i denti;

In caso di diabete dunque è fondamentale adottare azioni preventive che consentano di preservare non solo la salute sistemica, ma anche quella del nostro cavo orale.

Cure odontoiatriche in caso di diabete presso Medical Group

In Medical Group potrete contare sulla professionalità di medici specializzati in varie branche dell’odontoiatria che sapranno indicarvi il percorso terapeutico più adatto alle vostre esigenze. Il dentista presso Medical Group, dopo aver effettuato un’attenta valutazione dello stato di salute del paziente, fornirà allo stesso tutte le indicazioni circa l’alimentazione da seguire e quelle che sono le regole di una corretta igiene orale in grado di salvaguardare la salute del cavo orale. Nella nostra struttura il dentista monitorerà in maniera costante le condizioni del parodonto del paziente. I soggetti diabetici necessitano di esigenze speciali e i nostri dentisti sono preparati a soddisfarle grazie alla costante formazione e alla professionalità che li contraddistingue.