Ecografia al Seno

Cosa è l’Ecografia al Seno?

L’ecografia al seno è un test di imaging che utilizza le onde sonore per osservare l’interno del seno. Può aiutare il medico a trovare problemi al seno. Consente inoltre al medico di vedere quanto bene il sangue scorre nelle aree del seno. Questo test viene spesso utilizzato quando è stato visto un cambiamento su una mammografia o quando si avverte un cambiamento, ma non viene visualizzato su una mammografia .

L’operatore sanitario sposta un dispositivo simile a una bacchetta chiamato trasduttore sulla pelle per creare le immagini del seno. Il trasduttore emette onde sonore che rimbalzano sul tessuto mammario. Le onde sonore sono troppo acute per essere udite. Il trasduttore raccoglie quindi le onde sonore rimbalzate. Questi sono trasformati in immagini dell’interno del seno.

Il medico può aggiungere un altro dispositivo chiamato sonda Doppler al trasduttore. Questa sonda consente al medico di ascoltare le onde sonore emesse dal trasduttore. Lui o lei può sentire quanto velocemente il sangue scorre attraverso un vaso sanguigno e in quale direzione scorre. Nessun suono o un suono debole può significare che hai un blocco nel flusso.

L’ecografia al seno è sicura durante la gravidanza perché non utilizza radiazioni. È anche sicuro per le persone allergiche al contrasto perché non viene utilizzato.

Perché si può avere bisogno di un’ecografia mammaria?

Un’ecografia mammaria viene spesso eseguita per scoprire se un problema riscontrato da una mammografia o da un esame fisico del seno può essere una ciste piena di liquido o un tumore solido.

L’ecografia mammaria di solito non viene eseguita per lo screening del cancro al seno . Questo perché potrebbe mancare alcuni primi segni di cancro. Un esempio di segni precoci che potrebbero non essere visibili agli ultrasuoni sono i minuscoli depositi di calcio chiamati micro-calcificazioni.

L’ecografia al seno può essere utilizzati se:

  • Hanno un tessuto mammario particolarmente denso. Una mammografia potrebbe non essere in grado di vedere attraverso il tessuto.
  • Sono incinta. La mammografia utilizza le radiazioni, ma gli ultrasuoni no. Questo lo rende più sicuro per il feto.
  • Hanno meno di 40 anni

Il medico può anche utilizzare gli ultrasuoni per esaminare i linfonodi vicini, aiutare a guidare un ago durante una biopsia o rimuovere il fluido da una cisti.

Il medico potrebbe avere altri motivi per raccomandare un’ecografia mammaria.

Quali sono i rischi di un’ecografia al seno?

Un’ecografia al seno non ha alcun rischio da radiazioni. Non rappresenta alcun rischio per le donne in gravidanza.

L’ecografia mammaria può non rilevare piccoli grumi o tumori solidi che si trovano comunemente con la mammografia. Essere obesi o avere un seno molto grande può rendere l’ecografia meno accurata.

La paziente potrebbe avere dei rischi a seconda della specifica condizione di salute. E’ importante assicurarsi di parlare con il medico di qualsiasi dubbio prima della procedura.

seno f medical group frosinone

Come mi preparo per un’ecografia al seno?

  • Il medico ti spiegherà la procedura. Fare tutte le domande che ha sulla procedura.
  • Potrebbe essere chiesto di firmare un modulo di consenso che dia il permesso di fare il test. Leggere attentamente il modulo e fare domande se qualcosa non è chiaro.
  • Non è necessario smettere di mangiare o bere prima del test. 
  • Non applicare lozioni, polvere o altre sostanze sul seno il giorno del test.
  • Indossa abiti che puoi facilmente togliere. .
  • Seguire tutte le altre istruzioni fornite dal medico per prepararsi.

Cosa succede durante un’ecografia mammaria?

Il paziente può avere un’ecografia mammaria in regime ambulatoriale o come parte della degenza in ospedale. Il modo in cui viene eseguito il test può variare a seconda della condizione e delle pratiche del medico.

Generalmente, l’ecografia mammaria segue questo processo:

  1. Verrà chiesto di rimuovere tutti i gioielli e gli indumenti dalla vita in su. 
  2. Bisogna sdraiarsi supini su un lettino. Verrà chiesto di alzare il braccio sopra la testa sul lato del seno per essere guardato. 
  3. Il tecnico applicherà un gel caldo e trasparente sulla pelle sopra l’area del seno da guardare.
  4. Il tecnico premerà il trasduttore contro la pelle e lo sposterà sull’area studiata.
  5. Una volta terminato il test, il tecnico asciugherà il gel.

Cosa succede dopo un’ecografia al seno?

Non si ha bisogno di cure particolari dopo un’ecografia al seno. Il medico potrebbe dare altre istruzioni, a seconda della situazione.

ecografia f medical group frosinone