INDICE

Cosa è l’Ecografia all’Addome Completo?

L’Ecografia dell’Addome Completo dei Medical Group utilizza le onde sonore per produrre immagini delle strutture all’interno della parte superiore dell’addome. Viene utilizzato per diagnosticare il dolore o la distensione (ingrossamento) e valutare i reni, il fegato, la cistifellea, i dotti biliari, il pancreas, la milza e l’aorta addominale. L’Ecografia all’Addome Completo dei Medical Group è sicura, non invasivi e non utili

Cosa si valuta con l’Ecografia all’Addome Completo?

L’Ecografia all’Addome Completo viene eseguita per valutare:

  • reni
  • fegato
  • cistifellea
  • dotti biliari
  • pancreas
  • milza
  • aorta addominale e altri vasi sanguigni dell’addome

L’Ecografia Addome Completo dei Medical Group viene utilizzata per aiutare a diagnosticare una varietà di condizioni, come ad esempio:

  • dolore o distensione addominale (allargamento)
  • funzionalità epatica anormale
  • organo addominale allargato
  • calcoli renali
  • calcoli biliari
  • un aneurisma dell’aorta addominale (AAA)

Esiste una preparazione per l’Ecografia all’Addome Completo?

Indossa abiti comodi e larghi. Potrebbe essere necessario rimuovere tutti i vestiti e i gioielli nell’area da esaminare.

Potrebbe essere necessario indossare un camice per la procedura.

I preparativi dipendono dal tipo di Ecografia all’Addome che stai facendo.

  • Per uno studio su fegato, cistifellea, milza e pancreas, potrebbe esserti chiesto di consumare un pasto senza grassi la sera prima del test e quindi di evitare di mangiare per 8-12 ore prima del test.
  • Per l’ecografia dei reni, potrebbe esserti chiesto di bere da quattro a sei bicchieri di liquido circa un’ora prima del test per riempire la vescica. Potrebbe esserti chiesto di evitare di mangiare per 8-12 ore prima del test per evitare l’accumulo di gas nell’intestino.
  • Per l’ecografia dell’aorta, potrebbe essere necessario evitare di mangiare per 8-12 ore prima del test.

Cosa accade durante l’Ecografia all’Addome Completo?

Per la maggior parte degli esami ecografici nei Medical Group, ti sdraierai a faccia in su su un lettino da visita che può essere inclinato o spostato. I pazienti possono girarsi su entrambi i lati per migliorare la qualità delle immagini.

Il radiologo dei Medical Group (un medico specificamente addestrato per supervisionare e interpretare gli esami di radiologia) o l’ecografista ti posizioneranno sul lettino. Applicheranno un gel a base d’acqua sulla zona del corpo in esame. Il gel aiuterà il trasduttore a stabilire un contatto sicuro con il corpo. Elimina anche le sacche d’aria tra il trasduttore e la pelle che possono impedire alle onde sonore di passare nel tuo corpo. L’ecografista posiziona il trasduttore sul corpo e lo sposta avanti e indietro sull’area di interesse fino a catturare le immagini desiderate.

Di solito non c’è disagio dalla pressione mentre premono il trasduttore contro l’area da esaminare. Tuttavia, se l’area è dolente, potresti avvertire pressione o dolore lieve dal trasduttore.

I medici eseguono l’Ecografia all’Addome Completo con lo stesso trasduttore.

Una volta completata l’ecografia, il tecnico rimuoverà il gel trasparente per ecografia dalla pelle. Eventuali porzioni rimaste si asciugheranno rapidamente. Il gel per ecografia di solito non macchia o scolorisce gli indumenti.

trasduttore ecografia addome completo medical group italia

Benefici dell’Ecografia all’Addome Completo

  • La maggior parte delle ecografie non è invasiva (senza aghi o iniezioni).
  • Occasionalmente, un esame ecografico può essere temporaneamente scomodo, ma non dovrebbe essere doloroso.
  • L’ecografia è estremamente sicura e non utilizza radiazioni.
  • La scansione a ecografia fornisce un’immagine chiara dei tessuti molli che non vengono visualizzati correttamente nelle immagini a raggi X.
  • L’ecografia forniscono immagini in tempo reale. Questo la rende un ottimo strumento per guidare le  procedure minimamente invasive come le biopsie con ago e l’aspirazione di liquido.

Limiti dell’Ecografia all’Addome Completo

Le onde ultrasoniche vengono disturbate dall’aria o dal gas. Pertanto, l’ecografia non è una tecnica di imaging ideale per l’intestino pieno d’aria o gli organi oscurati dall’intestino. L’ecografia non è così utile per l’imaging dei polmoni pieni d’aria, ma può essere utilizzata per rilevare il fluido intorno o all’interno dei polmoni. Allo stesso modo, l’ecografia non può penetrare nell’osso, ma può essere utilizzata per l’imaging di fratture ossee o per l’infezione che circonda un osso.

I pazienti di grandi dimensioni sono più difficili da visualizzare con l’ecografia perché una maggiore quantità di tessuto indebolisce le onde sonore quando passano più in profondità nel corpo e devono tornare al trasduttore per l’analisi.

STRUTTURE CHE TRATTANO QUEST'ESAME

PERUGIA – CTF Medical Group
Via Padre Ulisse Cascianelli, 8 Santa Maria degli Angeli, Perugia